Igiene degli alimenti

Igiene degli alimenti
Il sistema HACCP, esplicitamente prescritto dall'art. 3, comma 2, del D. Lgs. 155/97 e successive modifiche, è un approccio organizzato e sistematico atto a costruire e migliorare la garanzia di qualità microbiologica, fisica e chimica delle derrate alimentari.
Il responsabile dell'azienda alimentare deve garantire che la preparazione, la trasformazione, la fabbricazione, il confezionamento, il deposito, il trasporto, la distribuzione, la manipolazione, la vendita o la fornitura, compresa la somministrazione dei prodotti alimentari, siano effettuati in modo igienico.
Il metodo HACCP si basa su un approccio alla sicurezza alimentare di tipo preventivo, sistematico e documentato.
L’attività prevede:
  • l'individuazione di punti di controllo critici (CCP);
  • il monitoraggio e la gestione dei CCP secondo quanto riportato nel Manuale HACCP;
  • l'individuazione di opportuni indicatori (temperatura, pH, tempo,& );
  • l'individuazione di limiti critici di intervento;
  • l'individuazione di livelli di sicurezza;
  • la predisposizione del piano di interventi correttivi.

Via del Paschetto, 3 - 10090 San Giorgio Canavese - P.I 08588520018 - info@massimodezzutto.it
Telefono: +39 0124-450707

NaNo Sistemi S.r.l. - Soluzioni Informatiche
realizzato da
www.nanosistemi.com